Alpi di Succiso

Pietra di Bismantova
14 novembre, 2013
Ligonchio
12 marzo, 2014
Mostra tutto
 

Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano:

Alpi di Succiso

  • Partenza: Succiso Nuovo (975 m)
  • Arrivo: Succiso Nuovo (975 m)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore 30 minuti
  • Difficoltà: E+ - Escursionistico+
  • Dislivello: 1080 m
  • Quota massima: 2016 m
  • Segnavia: segnato 653, 653A, 673, 671, 667, 675, 655
  • Periodo consigliato: da giugno a ottobre
  • Località attraversate: Succiso Nuovo - Ghiaccioni - Pietratagliata - Alpe di Succiso - Rif. Rio Pascolo - Succiso Nuovo


Il gruppo montuoso dell'Alpe di Succiso si presenta come il più integro e centrale del Parco nazionale, sia come posizione geografica che per importanza in una scala di parametri naturalistici e ambientali: nessuna strada o altra infrastruttura invasiva vi penetra, le mulattiere storiche sono preservate, i due rifugi sono piuttosto recenti ma ben inseriti. Vi entriamo da Succiso lungo l'alta valle Liocca, attraverso il percorso leggendario di Federico Barbarossa, che avrebbe aperto a forza il Passo di Pietratagliata, quindi saliamo la vetta più alta, 2016 m, e scendiamo nel vallone del Rio Pascolo.

Per saperne di più visita la pagina dedicata a questa escursione sul sito del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano